Istituto Comprensivo Statale Santadi

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Nuovo sito istituzionale

E-mail Stampa PDF

Con determinazione 36/2018 l’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID) ha stabilito che il dominio di secondo livello .gov.it sia riservato alle sole amministrazioni centrali dello Stato. Perciò è stato chiesto a tutte le scuole di migrare verso il dominio .edu.it, rappresentativo dell’insieme degli istituti scolastici. Il 6 maggio scorso l’AGID ci ha informato che la data ultima per la migrazione è il 30 giugno 2021.

Abbiamo perciò provveduto alla migrazione dal sito www.icsantadi.gov.it (che dal 30 giugno sarà cancellato) al nuovo sito www.icsantadi.edu.it. Sino al 30 giugno chi cerca di accedere al vecchio sito viene automaticamente reindirizzato verso il nuovo.

Abbiamo trasferito tutti gli account usati dal personale interno per accedere all’area riservata (si può accedere al nuovo sito con le stesse credenziali già usate).

Per il prossimo anno scolastico verrà attivata sul nuovo sito una versione dedicata di GSuite. Gli account avranno la stessa struttura di quelli già utilizzati da docenti e alunni ma verranno modificati in Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . Sarà nostra cura comunicare le nuove password.

Ultimo aggiornamento Venerdì 14 Maggio 2021 12:35
 

Sciopero del 6 maggio 2021 - Organizzazione del servizio

E-mail Stampa PDF

Sulla base dei dati pubblicati con la circolare n. 135 e delle comunicazioni rese dal personale, informiamo i genitori che sia in relazione allo sciopero indetto per l’intera giornata del 6 maggio 2021, sia per quello breve relativo alla sola Scuola primaria per tutta la durata prove Invalsi (come da calendario di questa istituzione scolastica), non è possibile fare previsioni attendibili sulle adesioni allo sciopero e sui servizi che la scuola potrà garantire.

Non essendo pervenute dal personale dichiarazioni di adesione o non adesione sufficienti a stabilire se potrà essere garantito o meno il regolare servizio scolastico, informiamo le famiglie degli alunni che giovedì 6 maggio 2021 potrebbero verificarsi disagi, e sarà opportuno verificare se e in quale misura l’Istituzione scolastica è in grado di assicurare il servizio.

Invitiamo pertanto i genitori, la mattina dello sciopero, a non lasciare i propri figli all’ingresso senza essersi prima accertati dell’apertura del plesso e del regolare svolgimento delle lezioni.

La mattina dello sciopero l’ingresso degli alunni sarà consentito solo se potranno essere assicurati la vigilanza e la presenza in servizio dei docenti, anche attraverso la riorganizzazione dell’orario (che potrà subire riduzioni).

Per contenere i disagi e garantire una soglia minima di servizio l’attività didattica, se svolta, terminerà alle ore 13:00/13:20/13:30, seguendo l’organizzazione antimeridiana prevista di norma.

Ultimo aggiornamento Martedì 04 Maggio 2021 06:37
 

Prove Invalsi 2021 - Scuola primaria

E-mail Stampa PDF

La rilevazione nazionale Invalsi 2021 per la Scuola primaria si svolgerà secondo il seguente calendario:

  • Mercoledì 5 maggio: prova di Inglese (V primaria)
  • Giovedì 6 maggio: prova di Italiano e questionario studente (II e V primaria)
  • Mercoledì 12 maggio: prova di Matematica e questionario studente (II e V primaria)

Rimandiamo alla circolare allegata per i dettagli.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 28 Aprile 2021 08:01
 

Sciopero del 6 maggio 2021

E-mail Stampa PDF

Con la nota 7064 del 22 aprile 2021 l’Ufficio Scolastico Regionale ci comunica che per l’intera giornata di giovedì 6 maggio 2021 è stato proclamato uno sciopero di tutto il personale dalle organizzazioni sindacali COBAS Scuola Sardegna, USB P.I. Scuola, UNICOBAS Scuola e Università. Inoltre, relativamente alla sola Scuola primaria, sempre per la giornata di giovedì 6 maggio, le organizzazioni sindacali COBAS - Comitati di base della scuola per il personale docente e Ata della scuola primaria e SGB – Sindacato Generale di Base hanno proclamato uno sciopero breve delle attività funzionali connesse alle prove Invalsi per le attività di somministrazione e gestione dei test e uno sciopero delle attività funzionali connesse alle attività di correzione e tabulazione delle prove Invalsi a partire dal 6 maggio 2021 e per tutta la durata delle attività stesse come calendarizzate da ogni singola istituzione scolastica.

L’azione di sciopero in questione interessa il servizio pubblico essenziale “Istruzione” di cui all’art. 1 della L. 146/1990; si ricorda che l’esercizio del diritto di sciopero va esercitato in osservanza delle regole e delle procedure fissate dalla normativa vigente. Il 2 dicembre 2020 è stato sottoscritto un accordo presso l'ARAN che detta nuove norme di garanzia dei servizi pubblici essenziali e sulle procedure di raffreddamento e conciliazione in caso di sciopero.

In base a quanto previsto da tale accordo comunichiamo le motivazioni dello sciopero, i dati sulla rappresentatività a livello nazionale e locale delle organizzazioni sindacali che hanno indetto lo sciopero, le percentuali di adesione agli scioperi precedentemente indetti dai sindacati coinvolti.

Raccomandiamo perciò attenta lettura della circolare allegata.

Ultimo aggiornamento Martedì 27 Aprile 2021 07:30
 

Disposizioni organizzative legate alla situazione epidemiologica dal 26 aprile 2021

E-mail Stampa PDF

Come previsto dall’art. 3 del Decreto-legge n. 52 del 22 aprile 2021, da lunedì 26 aprile 2021 e fino alla conclusione dell’anno scolastico 2020-2021 tutte le attività didattiche della Scuola dell’infanzia, della Scuola primaria e di tutte le classi della Scuola secondaria di I grado proseguiranno in presenza.

Tale disposizione può essere derogata da provvedimenti dei presidenti delle Regioni e dei sindaci solo in casi di eccezionale e straordinaria necessità dovuta alla presenza di focolai o al rischio estremamente elevato di diffusione del virus SARS-COV-2 o di sue varianti nella popolazione scolastica.

Le misure prese dal Governo non ci devono far abbassare la guardia o pensare che la situazione sanitaria sia tornata alla normalità. Nel territorio sardo, infatti, il numero dei positivi e il numero dei morti è ancora molto alto e la variante inglese è presente in oltre l’85% dei casi di positività al virus.

Perciò è fondamentale che a scuola e ancor di più fuori dalla scuola si rispettino scrupolosamente tutte le misure previste per evitare il contagio e la diffusione del virus. Nel raccomandare ancora una volta il puntuale rispetto del Regolamento di Istituto recante “Misure per la prevenzione del contagio da Sars-CoV-2”, confidiamo come sempre nella costante collaborazione delle famiglie e degli alunni.

I genitori degli alunni che hanno ricevuto dispositivi digitali in comodato d’uso sono invitati a riconsegnarli tempestivamente.

Ultimo aggiornamento Venerdì 23 Aprile 2021 08:50
 


Pagina 5 di 42

Registro elettronico Axios - Accesso famiglie

Registro elettronico Axios - Accesso docenti

Vai alla sezione dedicata ai progetti PON 2014-2020

ACCEDI


Albo Pretorio ultimi atti

Questo sito web fa utilizzo di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per saperne di piu consulta la sezione privacy.

Per proseguire devi accettare i cookies da questo sito o modificare le impostazioni del tuo browser

EU Cookie Directive Module Information